mercoledì, giugno 29, 2011

liste da un tavolino sul terrazzo

Mentre il caldo avviluppa la città, penso e ritorno ad altre serate estive di pari calore, di pari intensità, di tanti anni fa, con molti sogni, molti progetti, disegni, fumetti, libri da leggere, imprese da compiere, sentieri da esplorare, cornici da appendere, scherzi da fare e subire.


lista 1 - cose da fare:


  • trovare le cornici adeguate a disegni ancora da scegliere (tra cui quelli di Elisabetta);

  • organizzare, disporre, appiccicare vecchie foto personali, trovandone di perdute da perduti rullini, da scansionare opportunamente;

  • scegliere i disegni da apporci a lato delle foto o sullo sfondo;

  • finire la lista dei 300 modi per versare il vino;

  • imparare a leggere velocemente, ma solo i saggi;

  • montare con cordino di canapa una scaletta fatta di bastoncini levigati e sassi trovati in spiaggia, dopo averli forati con il trapano;

  • scansionare tutti i miei disegni degli ultimi 18 anni;

  • piuttosto disegnare, scegliendo tra una dozzina di taccuini vergini o appena iniziati;

  • progettare un nuovo libro illustrato tra i molti progetti degli ultimi anni, eventualmente pubblicarlo on line;

  • compilare un albero genealogico come si deve, con disegni e appunti grafici;

  • montare video di Elisabetta degli ultimi 4 anni;

  • dipingere con Elisabetta con gli acquerelli;

  • dimagrire di pancia;

  • fare un corso di enologia ed uno di degustazione birra;

  • anche di formaggi;

  • andare almeno una volta con la Compagnia del Bollito;

  • forse ripensare al dimagrimento di pancia, accontentarsi di andare a correre un po' di più.

Per ora questo dovrebbe impegnarmi per i prossimi fine settimana.