giovedì, maggio 10, 2007

il Maistrello e l'autostrada

Ieri - finalmente posso dirlo - c'ero anch'io. Certo, fossi stato meno timido, avrei potuto alzare la manina per dire qualcosa... ma quella era la vita reale: le facce e le voci sono più complesse da gestire che il singolo blog, dove ognuno e come sul proprio divano. Insomma, potrei dire comunque che è stato un incontro interessante e divertente anche se limitato nel tempo.

Più aventi se riesco riordinerò le idee e le suggestioni ricevute e magari le metterò in bella copia.
meglio se rimarranno in brutta copia. Ho fatto pure il disegno del Maistrello, il blogger dal panciotto beige. Anche nelle foto ce l'aveva mi pare. E' molto caratteristico il panciotto, mi fa simpatico anche se un pò "agé".

Po c'è la seconda parte della serata: esco nella calda aria milanese, i tavolini dei bar pieni di turisti, una bella luce dorata sui palazzi del Cordusio, i viali alberati...insomma una piacevole sensazione diffusa. Mangio un boccone e aspetto il mio autobus che dalla metropoli mi riporterà nella mia città. Tutto molto regolare, molto tranquillo.

Senonchè all'altezza di Agrate troneggia sull'autostrada la scritta: "per incidente 10 km coda dopo cavenago". E' la fine. Arriverò alle undici passate a casa. Ogni parola si è seccata in me: perfino stasera una coda in autostrada?! Come ogni giorno?

Ripenso alla mia condizione di pendolare e mi chiedo, come farà il Maistrello? Prenderà il treno spero. L'importante è evitare l'A4. Questo è la conclusione della giornata.

Stamattina A4 abbastanza vuota. Tempo di percorrenza per 50 km. circa : 1 ora. Buona media.

Nessun commento: