giovedì, gennaio 08, 2009

Mollica e ho detto tutto

Come lo detestavo anni fa! Poi ho imparato ad ignorarlo completamente e non mi ha dato più fastidio. Però quando capita di vedere qualcuno che l'attacca, ecco allora un pochino ci godo.
Mollica era quello che arrivava in ritardissimo ai corsi fumetto, non si scusava, si aggirava sudato fradicio e affamato, sproloquiando di amicizie importanti, tirandosela un casino e dicendo un mare di scurrilità. Proprio un gran signore insomma.

il mio amico Massimo disegnò una bellissima vignetta (che un giorno spero di rivedere): un esseruncolo in primo piano si sfogava contro la maleducazione di Mollica e infine lo cacciava dicendogli una cosa tipo: "posa il sasso quando esci".
Perfetto stile Grubert.

Nessun commento: