giovedì, gennaio 08, 2009

Riviste aereonautiche

Non c'è motivo per ritagliare una foto quando la puoi ridisegnare. Per prima cosa faccio esercizio che ne ho un bisogno assoluto, poi mi fisso nella memoria le caratteristiche salienti dell'aereo riprodotto, terzo mi rilasso un pò.

Compaiono sotto le mie dita strane forme. Velivoli-razzi da fantascienza che viaggeranno forse a velocità smodata (!). Poi se si guarda il supporto del modellino con i coni in materiali assorbenti, sembra la testa di un robot, un braccio di un rullo lava-macchine, l'aspirapolvere tecnologico che si gira come vuole e che si può sollevare in alto per aspirare le ragnatele negli angoli più difficili. La tecnologia si assomiglia un pò tutta, infatti.

Nessun commento: