venerdì, ottobre 24, 2008

diario grafico - aggiornamenti

E' passata un'altra settimana di lavoro e facezie.
Devo recuperare qualche pagina: come previsto ho già perso il ritmo quotidiano.
Pazienza, l'importante è che il taccuino sia stato aggredito poi si vedrà.

sabato scorso era una giornata bigia. Abbiamo preso il passeggino e sfidato i viottoli sassosi della collina di Mozzo. Elisabetta aveva un bel maglioncino peruviano fucsia sgargiante, regalo della nonna. Poi mentre dormiva siamo riusciti a prenderle la forma della mano.

Al suo risveglio ha voluto autografare il suo calco e lasciare il suo solito segno. Forse non era tanto contenta del ritratto (come darle torto)! E' uscita un pò più ciccia e sembra una badante russa con i capelli biondi!

Nessun commento: