venerdì, ottobre 17, 2008

la febbre dei moleskine

[NdR: pezzo epurato secondo controllo parentale]
Una cosa che mi da fastidio è che chiunque oggi si compera la moleskine.
Perchè si porta, fa figo o chissà perchè.
[...]
Io invece con religioso rispetto ne compero un bel pò e poi le accumulo sulla mensolina.
[...]
Non accumulo solo moleskine, basta che siano taccuini piccoletti e figososi ed io cedo alla tentazione; tipo il quadernetto spesso di Muji: ci sono voluti 3 anni prima che lo aprissi e ci segnassi dentro qualcosa. Adesso, facendomi violenza, cercherò di consumare una parte della collezione.
Anche per questo è nato il diario grafico.
PS: una scatola di taccuini con disegni e appunti vari giaceva in solaio. Ora è stata ritrovata ed è partito il progetto di scansionare tutto il possibile. Ce la farò? Finirò prima con i taccuini o con la controsoffittatura isolante del solaio? Dicembre si avvicina....

2 commenti:

Marta ha detto...

sei un pazzo...solo questo posso dire! e poi quel riferimento alle formazioni di calcio l'ho trovato poco carino...perchè a caval donato non si guarda in bocca!!!

Marcello Zenoni ha detto...

il controllo parentale imperversa!