venerdì, luglio 28, 2006

L'incontro stellare

La Dea e il Mago si sono incontrati!

Non stiamo parlando di Atalanta né di qualche giocatore di tennis. Ma della Prima Dea e del Mago Marcello (con relative famiglie amici et novizi) che in sede leminensis hanno concluso il primo cenacolo astrale estivo.
Ottima cena, ottimi racconti. Suggestioni geografiche che potranno lasciare un segno positivo nelle prossime previsioni...

Una bella serata non c'è che dire.

Peccato che il novizio Dekus ha deciso di abbandonare il Claustrum Cusanensis per ritirarsi a meditare nell'eremo del Benaco. Proprio adesso che si stava discutendo con l'Abate Merchionnis l'avanzamento a frate ortolano maggiore.

Però c'è speranza...

3 commenti:

Loop Oscuro ha detto...

ahh, bene bene.....
bravi...bravi....
si gozzoviglia vedo.
mmh....tra qualche giorno vedremo gli effetti di ciò che inconsciamente avete ingurgitato uaah...uaah...uaaaaaaahhhhhh

Dekus ha detto...

mah non direi inconsciamente :)

Certo che se l'abate mi promuovesse a supervisore della distilleria un pensierino potrei farcelo

PrimaDea ha detto...

L'incontro tra la Dea ed il Mago Marcello è stato sicuramente favorito dalla fausta triangolazione Satellite Dekus-Dispensa Vuota-Memento Gastronomico Andalusiensis.
Per il resto, la quintangolazione Dea-Mago-Familia x 2 - Novizi ha originato una situazione astrale altamente positiva che sortirà effetti benefici per la cerchia amicale tutta.
E allora.....al prossimo cenacolo astrale estivo.
Hasta luego! (per il pubblico iberico)